Ricette Salentine - Una serie di ricette dall'antipasto al dolce
 
"Fave e Cicureddhe"
Ingredienti (per 5-6 persone):

- 400gr. di fave secche;
- 1 patata (facoltativa);
- 1,5 Kg. di cicorie selvatiche miste;
- 200 gr. di olive piccole nere (facoltative);
- due spicchi d' aglio;
- peperoncino piccante (facoltativo) o pepe;
- olio extra vergine di oliva, pepe e sale q.b.
 
Preparazione:
Mettere a bagno le fave la sera prima. Lavarle e metterle in una pignata con una patata tagliata a tocchetti, coprire di acqua e cuocerle. Schiumare e continuare la cottura per un paio di ore a fiamma bassa schiacciandole di tanto in tanto.
Salare e con un cucchiaio di legno mescolare fino ad ottenere un purè. Lessare precedentemente le cicorie selvatiche (cicureddhe), poi preparare un soffritto di aglio e peperoncino, aggiungere le olive.
Cuocere per alcuni minuti aggiungendo le cicorie e il sale. Servire le fave calde con un filo di olio insieme alle cicorie.
 
Video Ricetta
   
 
Ricette Salentine - Una serie di ricette dall'antipasto al dolce

 

 

 

 

Seguici e votaci su
 
   
   
Leggi Recensioni
Leggi su TripAdvisor
Leggi su GoogleMaps
 
Scrivi Recensione
Scrivi su TripAdvisor
Scrivi su GoogleMaps
 
Contatti B&B
Via Paolo VI, 73030 Vignacastrisi (Le)
347 - 5492451
Mail:info@ilcorallo1.com
Turismo in Puglia
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Aggiungi Struttura
 
Lavoro in Puglia
Cerca lavoro
 
Utilità Salento
Ultime Notizie
Meteo Salento
Numeri Utili
Noleggi
Trasporti
Pro Loco
Uffici Turismo
Agenzie Viaggi
 
Il Salento
Storia
Territorio
Comuni Salentini
Itinerari
Barocco Leccese
Arte ed Artigianato
Musei e Pinacoteche
Pizzica Salentina
Cucina e Ricette
 
Mare Salento
Località Balneari
Spiagge e Stabilimenti
Diving
Canottaggio
Wind e Kitesurf
Escursioni in Barca
Venti e Meteo
Noleggi
 
 
Vivi Salento
Eventi
Concerti Pop Puglia
Concerti Pizzica
Concerti Classica
Feste Patronali
Sagre
Discoteche
Pub e Disco Bar
Ristoranti e Pizzerie
Cinema
 

Creative Commons License

© Copyright
Questa opera, testi e foto, è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons ed è in rete dal 2003.